Photo Credit: Pagina Facebook Cittadella Women

Il Cittadella Women ottiene il quinto risultato utile consecutivo in Serie B, anche se però non ha un sapore vittorioso. Le granata, infatti, hanno affrontato in trasferta l’Hellas Verona Women, in quello che era il posticipo della settima giornata, e il risultato è terminato col punteggio di 1-1.

Eppure a passano in vantaggio sono state le cittadellesi al minuto 33, quando la centrocampista Elena Nichele ha segnato alla sua ex squadra con un tiro dalla distanza ravvicinata, sulla quale Shore non ci può fare nulla. Nella ripresa è il Verona a prendersi la rete del pareggio: al 57′ il difensore gialloblù Laura Capucci conclude un’azione manovrata con un destro al volo e Toniolo deve solo raccogliere la palla depositata in rete.

Tuttavia, questo pareggio è molto importante per il gruppo di mister Salvatore Colantuono, dato che adesso è al secondo posto del campionato cadetto, insieme al Cesena, con sedici punti, a tre dalla capolista Lazio. Ora per il Cittadella Women c’è la pausa delle Nazionali, per poi ritrovarsi intorno a metà della prossima settimana per prepararsi alla sfida contro il Genoa che, domenica, ha perso in casa per 5-0 contro il Chievo Verona Women FM.

HELLAS VERONA WOMEN: Shore; Pecchini, Meneghini, Vergani, Capucci; Giai, Sardu, Ledri; Peretti, Rognoni, Pasini (80′ Bison). A disp: Keizer, Duerto, Lefebvre, Bursi, Semanova, Croin, Doneda, Cabrera. All: Brutti.
CITTADELLA WOMEN: Toniolo; Larocca, Masu, Ambrosi, Peruzzo; Asta, Nichele, Benedetti; Pizzolato (84′ Begal), Ferin (62′ Zannini), Kongouli. A disp: Nucera, Pavana, Nurzia, Maddaluno, Orsini, Martinuzzi. All: Colantuono.
ARBITRO: Caggiari di Cagliari.
MARCATRICI: 33′ Nichele (CIT), 57′ Capucci (HVW).
AMMONITE: Vergani (HV), Meneghini (HV), Masu (CIT).

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here