La sfida condotta contro il Chieti CF la scorsa domenica ha segnato l’esordio assoluto casalingo nella storia della Virtus Partenope in Serie B.Per celebrare tale occasione, la società ha sfilato indossando la seconda maglia: una scelta di cuore, si potrebbe dire, dato il design della stessa.

Il colore bianco, insieme alla doppia striscia dal collo in giù blu e rossa, ricorda quella del vecchio Campania Ponticelli, squadra maschile dello stesso quartiere dov’è sorta la Virtus. Allo stato attuale la società non esiste più, ma negli anni ’80 è stata capace di far sognare sfiorando la promozione in Serie B. Un chiaro omaggio a una società sportiva che a modo suo ha fatto la storia, riempiendo di orgoglio il quartiere napoletano.

Adesso tocca alle verdi, seppure facenti parte della sezione femminile, riportare ai vecchi fasti l’intera zona. Questa potrebbe essere una buona premessa!

Credit Photo: ASD Virtus Partenope – OfficialPage – Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here