La quinta giornata di Serie B ha emesso i suoi verdetti, perciò è ora di analizzarli.

Il Chievo Verona si prende la vetta della cadetteria, vincendo lo scontro diretto sul Brescia: una vittoria arrivata in rimonta, visto che le Leonesse erano avanti di due reti, ma poi hanno avuto un blackout di 120 secondi, consentendo alle clivensi di accorciare, pareggiare e, nella ripresa, di centrare il sorpasso. Per entrambe c’è comunque una svolta, perché sia il Chievo che il Brescia possono giocarsi la vittoria del campionato.

Il Ravenna supera, anche qui in rimonta, su una Roma Calcio Femminile che ora si ritrova in fondo alla classifica, e la Lupa sembra non trovare la modalità per uscirne, invece le ravennati, grazie ai tre punti, possono puntare in alto, così come il Tavagnacco, vero e proprio corvo per le neopromosse, anche se stavolta i gol rifilati al Cortefranca sono due, segno che le speranze di salvezza per le rossoblù sono molto forti.

Le due squadre hanno approfittato non solo del passo falso del Brescia, ma anche quello della Pink Bari che viene bloccato in casa sul pari dal Cesena e, altro dato di non poco conto, è che le baresi non sono riuscite a segnare alcun gol, il che vuol dire che la difesa bianconera ha fatto un buon lavoro.

Prosegue senza fine la crisi di risultati del San Marino Academy: le titane di Alessandro Recenti hanno ceduto il passo al Como, anche se stavolta le biancazzurre erano passate avanti con Menin, ma, anche qui, le sanmarinesi non sono riuscite a gestire il vantaggio, subendo così l’uno-due lariano firmato Carravetta e Di Luzio. E con questa siamo a tre le partite che sono state ribaltate in questa domenica.

Finalmente si sbloccano anche le altre tre nuove arrivate in Serie B. La Torres strappa un pareggio in casa del Cittadella, nonostante le sassaresi erano avanti, mentre termina in parità il match-salvezza tra Pro Sesto e Palermo, con le sestesi che forse dovrebbero fare attenzione fino alla fine, visto che hanno gettato alle ortiche, e a pochi secondi dalla fine, la prima storica vittoria biancazzurra in cadetteria.

La Serie B ora si ferma per lasciare spazio alla Coppa Italia e alle nazionali, ma dopodomani ci sarà il primo dei tre recuperi della seconda giornata: Pro Sesto-Pink Bari. Chissà che le baresi non possano centrare una vittoria che varrebbe la leadership del campionato…

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here