Su il sipario sulla stagione delle formazioni femminili della San Marino Academy. Nella tarda mattinata di oggi si è svolta la presentazione dell’attività per la stagione alle porte presso San Marino Outlet Experience, da poco aggiuntosi al novero dei partner commerciali della nostra società. Ed è toccato proprio ai padroni di casa rompere il ghiaccio in un incontro al quale hanno preso parte, dalla platea, le ragazze della Prima Squadra oltre ad alcuni ospiti, mentre dal desk i tecnici delle tre formazioni iscritte ai campionati nazionali, la Responsabile del Settore Giovanile Femminile Valeria Canini ed infine il Presidente Primo Toccaceli. “San Marino Outlet Experience è e sarà sempre al fianco delle donne, dei giovani e dei talenti.  – ha esordito Veronica Forestieri, Tourism Manager di S.M.O.E. – Lo vuole essere sostenendo tanti progetti e tante sfide che vi hanno come protagoniste. I vostri sforzi saranno i nostri, le vostre vittorie anche. Siamo certi che affronterete questo campionato con una grinta pazzesca, perché è quello che si respira oggi, qui. Siamo orgogliosi di essere al vostro fianco. Auspichiamo che sia solo l’inizio di una partnership a lungo termine e vi auguriamo un campionato ricco di successi!” La palla è poi passata al Presidente Toccaceli: “Ho già visto grande entusiasmo fra le nostre file. Faccio un plauso a coloro che si sono adoperati per creare tutti i presupposti di una grande stagione. Tutte voi e tutti voi che fate parte della San Marino Academy sapete che questa società richiede il massimo dell’impegno e sono certo che non mancherete a questa chiamata. Non sta a me dilungarmi su discorsi tecnici. Quelli li lascio ai nostri mister, che sono tutti preparatissimi. Mi sia consentito dire soltanto questo: auspico che tutte le nostre squadre riescano a mettere il gruppo al centro dei rispettivi cammini, presupposto indispensabile per una stagione ricca di soddisfazioni, come sono certo sarà quella che ci attende. In bocca al lupo!”

Rimanendo sul versante dirigenziale, Valeria Canini ha posto l’accento sulla proiezione verticale delle squadre che compongono il settore giovanile, sottolineando come “il progetto fosse ambizioso fin dall’inizio, ed è portato avanti nel migliore dei modi e al massimo delle nostre potenzialità. Non abbiamo solo le squadre nazionali qui rappresentate qui dai nostri tre coach, ma anche un’Under 15 e un’Under 12. Le prime devono rappresentare un punto di arrivo per le seconde, così come la Prima Squadra deve rappresentare un punto di arrivo per tutto il settore giovanile. Siamo orgogliose del nostro lavoro perché, pur appartenendo ad un Paese piccolo, siamo riusciti a mettere insieme una struttura completa, dalla base alla punta della piramide. Stiamo lavorando per aumentare ulteriormente i nostri numeri e per sviluppare le qualità delle ragazze che hanno già scelto di darci fiducia intraprendendo questo percorso con noi.”

Katia Cerea ha inaugurato il “lato tecnico” del desk. L’allenatrice della formazione Under 17 condivide con la propria squadra il rammarico per aver dovuto rimandare l’esordio, un anno fa, a causa dell’emergenza pandemica che di fatto ha cancellato l’intero campionato. Perciò, nel suo caso, quelle di oggi sono soprattutto parole di buon auspicio per una stagione che possa essere finalmente normale. “Gli obiettivi possono essere i più diversi, ma noi ne abbiamo uno che è veramente il più importante di tutti: giocare, giocare, giocare. Non esiste altro modo per migliorare, e a queste ragazze manca tanto l’atmosfera di una partita ufficiale. Per adesso ci siamo allenate e continuiamo a farlo, anche se per il momento a ranghi ridotti. In settimana contiamo di avere tutto l’organico a disposizione, e allora intensificheremo il lavoro in vista di un esordio che attendiamo da tempo.”

A chiudere la chiacchierata, le sensazioni di due delle new entries in casa Academy: Matteo Urbinati e Alessandro Recenti. “L’emozione c’è perché il primo anno che affronto questo campionato – ammette il tecnico della formazione Primavera, che esordirà con le sue ragazze domenica 26 settembre in casa con la Lazio – Ma non sono preoccupato, perché ho trovato un gruppo molto preparato, con ragazze che hanno tanta voglia di mettersi in gioco. Direi che sono molto contento nel complesso. Il girone? Saremo un po’ penalizzati perché abbiamo lunghi viaggi davanti a noi. Su 13 squadre, 9 sono del Sud. Anche questa sarà una sfida difficile, e dovremo essere bravi a prepararci in modo adeguato.“

Abbiamo lavorato tanto tra luglio e agosto e ad una settimana dal via devo dire che sono soddisfatto di questa prima parte del percorso – fa sapere mister Recenti, tecnico della Prima Squadra – Nella settimana che ci separa dal debutto con la Sassari Torres ci concentreremo sugli aspetti tattici. Ho a disposizione un gruppo di ragazze che lavorano bene e sono disposte a migliorarsi. Domenica prossima avranno di fronte una squadra piena di entusiasmo e con giocatrici forti. Ma di giocatrici forti ne abbiamo anche noi, quindi sono tranquillo. Il debutto in casa? Un’ottima cosa, perché ritroveremo subito il pubblico sugli spalti a fare il tifo per noi. Ci aspetta un campionato di livello, con tante squadre intenzionate ad andare in Serie A. Ci aspetta un cammino difficile, ma siamo cariche.”

La presentazione alla Prestige Lounge del San Marino Outlet Experience è stata anche l’occasione per svelare pubblicamente le maglie da gioco della Prima Squadra. Tradizionale la scelta dei colori – blu per la prima divisa, rosso per la seconda – così come confermate sono le presenze delle patch di Marlù e di Macron. La novità è rappresentata proprio la presenza di quella della San Marino Outlet Experience, da oggi anch’essa al nostro fianco nel cammino verso i nostri obiettivi presenti e futuri.

Credit Photo: ©SMAcademy

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here