L’allenatore del Como Women Sebastian de la Fuente ha commentato, sui canali ufficiali del club lombardo, il 3-1 ottenuto dalla lariane sul campo del Cortefranca, consentendo la riconquista del primo posto della Serie B.

Siamo stanche, ma sorridiamo perché abbiamo fatto nove vittorie consecutive. Nove partite fa eravamo a otto punti dalla prima, e adesso l’abbiamo sorpassata solo pensando partita dopo partita. Sono felicissimo di allenare queste ragazze, ma sono felice di esser davanti e avere in mano il nostro destino per l’ultima partita. Pensiamo all’ultima partita, ho sentito un po’ di voci che pensavano si chiudesse tutto in questa partita, in realtà abbiamo ancora una partita da giocare. In Serie B sono tutte partite difficili, quindi non bisogna sottovalutare niente e fare una partita perfetta, come col Cortefranca. Io ho chiesto alle ragazze di darci la possibilità di giocarcela fino all’ultima giornata, siamo qua ora. Gli avevo chiesto questo e loro sono state bravissime. Faccio i complimenti a loro, al mio staff“.

Chiaramente non è ancora finita, perché ci sono ancora novanta minuti di campionato e mister de la Fuente sa che è qui che si gioca la stagione: “Ora non è finita, manca una partita, ma quello che abbiamo fatto per arrivare fino qua non ce lo toglie nessuno. Domenica prossima è una partita difficile con la Roma CF, sono tutte difficili. Siamo contente per il sorpasso, perché sembrava impossibile otto giornate fa“.

Photo Credit: Facebook Como Women

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.