A Poggio degli Ulivi il Pescara La Saponeria ha perso 0-2 con la Pro San Bonifacio che si porta così a 4 punti dalla certezza matematica di far parte del terzetto di testa: sono invece 8 i punti mancanti per il primo posto matematico. Ricordiamo che la Prosambo ha anche da recuperare la gara con l’Imolese il prossimo 25 aprile e in quell’occasione potrebbe festeggiare il primo traguardo. Le reti della capolista sono di Beatrice Piovani e Rachele Perobello. Al Nicoletti la Femminile Riccione ha pareggiato 2-2 con la Fortitudo Mozzecane che lascia di nuovo scappare il Castelvecchio ora solo al secondo posto. Le padrone di casa ritornano così a far punti dopo 3 sconfitte mentre le ospiti gialloblu inviano una nota stonata, una leggera steccatura, che fa seguito però alla rischiosa partita giocata col Pescara. Ora la Permac è a soli 2 punti e il terzo posto è diventato improvvisamente scottante. A segno Barbara Riceci e Maria Russarollo per le romagnole, mentre Martina Gelmetti ha realizzato una doppietta per le ospiti. Al Comunale di Porcia il Graphistudio Pordenone ha perso di misura, 0-1, col Castelvecchio Femminile secondo in classifica. La matematica, nonostante la sconfitta, continua a non condannare le Ramarre neroverdi ma il terzo posto dista ora 11 punti e, con solo 4 gare ancora da disputare, sembra difficile anche il miracolo. Le verde-oro romagnole, grazie al gol della solita Silvia Guidi, ottengono 3 punti fondamentali per il prosieguo del campionato e approfittando del mezzo passo falso del Mozzecane si riprendono il secondo posto in solitaria. Al Cardinaletti la Edp Jesina Femminile ha perso 0-1 con la Permac Vittorio Veneto. Le Leoncelle sono ora tagliate fuori anche matematicamente, mentre le Tose portano a 9 i risultati utili e si fanno sotto minacciosamente: il terzo posto, occupato dalla Fortitudo Mozzecane, è ora solo a 2 punti. La pesante rete è stata segnata da Adriana De Martin. Al Conti di Dogana la San Marino Academy ha vinto per 3-0 con l’Imolese CF e grazie al pareggio del Mozzecane ha avvicinato il terzo posto che ora dista 8 punti. Con 4 giornate da giocare e quindi 12 punti in palio tutto è ancora possibile, anche se difficile. A segno per le Titane Alessia Prenga e Simona Cimatti autrice di una doppietta. A Cortina sulla Strada del Vino Unterland Damen e Bologna si spartiscono la posta terminando la gara, che non aveva grandi interessi di classifica, a reti bianche. A Castellalto la Women Soccer Castelnuovo ha perso 1-4 con il Brixen Obi che raggiunge così l’Unterland Damen al nono posto. Al Comunale Baracca il  Vicenza CF perde con identico punteggio, 1-4, con il Trento Clarentia, in un’altra gara senza grandi interessi di classifica. Le reti portano la firma di Roberta Pomi che porta inizialmente in vantaggio le padrone di casa, poi sorpassate dalla doppietta di Martina Brunello a cui si aggiungono i gol di Alessandra Tonelli su rigore e di Giulia Rosa.

Ecco il quadro completo dei risultati della giornata:

Serie B Girone C – Undicesima giornata – Ritorno

 2 – 2  Femminile Riccione – Fortitudo Mozzecane
 0 – 1  Graphistudio Pordenone – Castelvecchio Femminile
 0 – 2  Pescara La Saponeria – Pro San Bonifacio
 0 – 1  Edp Jesina Femminile – Permac Vittorio Veneto
 3 – 0  San Marino Academy – Imolese CF
 0 – 0  Unterland Damen – Bologna
 1 – 4  Vicenza CF – Trento Clarentia
 1 – 4  Women Soccer Castelnuovo – Brixen Obi

Classifica
62  Pro San Bonifacio(-1)
57  Castelvecchio Femminile
55  Fortitudo Mozzecane
53  Permac Vittorio Veneto
47  San Marino Academy
44  Graphistudio Pordenone
40  Edp Jesina Femminile
36  Femminile Riccione
35  Unterland Damen, Brixen Obi
30  Bologna
29  Trento Clarentia
26  Pescara La Saponeria
14  Vicenza CF
12  Imolese CF(-1)
6  Women Soccer Castelnuovo

Curiosità:
Maggior numero di Vittorie: Pro San Bonifacio  (19)
Minor numero di Sconfitte: Pro San Bonifacio  (1)
Minor numero di Pareggi: Women Soccer Castelnuovo  (0)
Miglior Attacco: Pro San Bonifacio  (70 gol fatti)
Miglior Difesa: Pro San Bonifacio  (10 gol subiti)
Miglior Differenza Reti: Pro San Bonifacio  (+60)
Minor numero di Vittorie: Imolese CF  (2) Women Soccer Castelnuovo  (2)
Maggior numero di Sconfitte: Women Soccer Castelnuovo  (24)
Maggior numero di Pareggi: Unterland Damen  (8) Graphistudio Pordenone  (8)
Peggior Attacco: Vicenza CF  (22 gol fatti) Women Soccer Castelnuovo  (22 gol fatti)
Peggior Difesa: Women Soccer Castelnuovo  (119 gol subiti)
Peggior Differenza Reti: Women Soccer Castelnuovo  (-97)
Partita con maggior numero di reti: Giorn. 21.a –  Women Soccer Castelnuovo   48  Unterland Damen   (12 gol)
Partita con maggior scarto di reti: Giorn. 17.a –  Women Soccer Castelnuovo   010  Pro San Bonifacio   (10 gol)
Giornata con maggior numero di reti: Giornata 14.a  (46 gol)
Giornata con minor numero di reti: Giornata 3.a  (9 gol)

 

Articolo precedenteCatania Femminile: la pausa Nazionali si apre con una sconfitta con la Virtus Partenope
Articolo successivoPoker in rimonta del Trento Clarentia a Vicenza
Francesco Colella
Francesco Colella è nato a Roccacasale (AQ) il 20/7/1954. Si è trasferito a Firenze agli inizi degli anni 70 per gli studi Universitari. Da allora vive in Toscana, attualmente a Campi Bisenzio (comune confinante con Firenze). La maggior parte della sua esperienza lavorativa è stata dedicata nel settore dell'informatica come analista programmatore. È un appassionato di calcio fin da piccolo, militando come calciatore, ma per un breve periodo, in campionati dilettantistici. Tifoso della Fiorentina, dal 2013 segue, con passione, anche il calcio femminile e ritiene che tecnicamente non abbia niente da invidiare a quello maschile. Tra i suoi hobby gli scacchi, con cui ha raggiunto la 2.a categoria nazionale FSI, la computer grafica e la letteratura, sia come lettore che come scrittore. Ha scritto due romanzi fantasy e una favola per bambini.