res-women-giulia-martino

Siamo giunti alla penultima giornata di campionato di serie C. Nel girone C, la Linkem Res Roma giocherà il suo ultimo match stagionale: le giallorosse chiuderanno il campionato affrontando in trasferta il Chieti presso l’Antistadio Comunale “Valle Anzuca”. Alle numerose indisponibili, mister Galletti dovrà aggiungere anche capitan Nagni, espulsa domenica scorsa durante il match contro il Trani.

Le romane sono reduci dalla disfatta casalinga per 1-2 ed occupano il terzo posto del ranking con 57 punti all’attivo, frutto di 18 successi, 3 pareggi e 4 sconfitte. Inoltre, la Res vanta il miglior attacco e la migliore difesa del campionato con 106 reti realizzate e 17 subite. Le avversarie, invece, occupano il secondo posto della classifica con 65 punti: 21 vittorie, 2 pareggi ed una sola sconfitta, con 84 reti realizzate e 18 subite.

I precedenti sorridono le padrone di casa che, all’andata, si sono imposte alla Linkem Arena per 2 a 1, in virtù dei gol messi a segno da Esposito e Di Camillo per le abruzzesi e da Palombi per le capitoline.

Giulia Martino centrocampista della Res Roma, ha rilasciato delle dichiarazioni prima della gara: “Dobbiamo giocare con la stessa voglia e determinazione con cui abbiamo affrontato il Trani e contro il quale avremmo meritato di più. Non vogliamo regalare nulla a nessuno e chiudere il campionato a testa alta.”

Chiara Frate, attualmente iscritta al corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica e Culturale, coltiva la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Attualmente è redattrice di SportdelSud, un giornale sportivo innovativo di partecipazione popolare che le ha offerto l'opportunità di mettersi alla guida di un progetto imprenditoriale nel settore della comunicazione. Conosce l'inglese, il francese, lo spagnolo e sta imparando anche il portoghese. Sempre pronta a schierarsi a favore della parità di genere, il riscatto delle donne e l’impegno costante e instancabile verso un nuovo approccio culturale anche dal punto di vista sportivo.