Si è giocata domenica 1 dicembre  Azalee contro Alessandria, il recupero della gara rinviata Domenica scorsa per maltempo.
A Golasecca il clima non è comunque clemente e la pioggia accompagnerà tutto il match.
Le squadre si presentano con assenze da ambo i lati, il possesso palla è sicuramente a favore della squadra di casa che non trova però la via del goal.
Ed è invece una ripartenza delle Alessandrine a smuovere la gara: su un traversone, Berlato commette una leggerezza e controlla di braccio, l’arbitro indica senza esitazione il dischetto del rigore. Ora è tutto nelle mani di Mazzon che risponde presente, e blocca il tiro. Si va a riposo sullo 0-0.

Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo e finalmente all’8° minuto, Galletti si spinge sulla fascia destra e fa partire un bel cross che Brazzarola aggancia e gira al volo alle spalle del portiere Piemontese aprendo le danze.

Al 17° si rivede in campo dopo un anno e un’intervento al cuore Seghetto, pochi secondi dopo, l’arbitro concede un altro rigore per tocco di mano, questa volta a favore delle Azalee, tutti invocano proprio la neoentrata sul dischetto che accoglie l’invito e con freddezza insacca la palla del 2-0.
Le ospiti sotto di due goal, calano anche fisicamente e non riescono ad impensierire la difesa, mentre le gallaratesi sull’onda dell’entusiasmo vanno in goal al 30° anche con Bertolasi che segna la sua prima rete in maglia Rossoblù e il 3 a 0.
Ormai la partita è in cassaforte, ma c’è ancora tempo per la doppietta personale di Seghetto, il Julian Ross delle gallaratesi riceve palla fuori dall’area, lascia sul posto il difensore, scarta il portiere e appoggia in rete.
Le Azalee calano il Poker alle Piemontesi e si preparano al big match di settimana prossima contro la testa di serie, il Como.

 

 

Credit photo: Facebook Azalee

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here