Continua la striscia di risultati positivi dello Spezia femminile, reduce da un’altra straordinaria vittoria in campionato. Nel primo pomeriggio di ieri, infatti, le aquilotte hanno abbattuto 4-0 la Pistoiese all’Astorre Tanca. A portare in vantaggio le bianconere è, ancora una volta, Carlotta Buono, uno dei diamanti più lucenti di questa squadra. L’1-0 maturato nel corso del primo tempo, però, è un risultato di cui le spezzine non sembrano volersi accontentare. Di ritorno dagli spogliatoi, infatti, le padroni di casa si dimostrano più determinate e fameliche delle avversarie, trovando il raddoppio con l’immancabile guizzo Victoria Jaszczyszyn.

Il morale dello Spezia è alle stelle e, mentre la Pistoiese cerca disperatamente di reagire, l’attaccante classe 2003 mette in cassaforte il risultato realizzando una splendida doppietta. Dopo i due lampi della Jaszczyszyn la partita può essere considerata virtualmente chiusa, tuttavia per l’estremo difensore delle ospiti l’incubo non è ancora finito. Ad impreziosire la formidabile prestazione della squadra arriva infatti il goal di Carmela Ciccarelli che, calando il poker, consegna alle liguri 3 punti fondamentali in questo recupero della 17° giornata di Serie C.

Le bianconere volano dunque al sesto posto insieme all’Indipendente Ivrea (entrambe con 28 punti conquistati in 18 partite). La zona playout sembra finalmente più lontana rispetto a qualche settimana fa e, continuando con la costanza e la determinazione mostrate finora, questa squadra potrebbe concretamente puntare a rientrare tra le prime 6 in classifica. La prossima sfida di domenica 20 marzo vedrà le spezzine affrontare l’Arezzo capolista nel fortino del Tanca. Vincere sarà tutt’altro che facile, ma il calcio ci ha spesso insegnato che tutto può succedere. Di certo, un trionfo di questa portata potrebbe essere quella ciliegina sulla torta che coronerebbe il grande riscatto delle aquilotte delle ultime giornate!

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Responsabile della rubrica sportiva preso LiguriaToday, ho la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.