Una partita incredibile, pazzesca, piena di gol. Ma alla fine il Pinerolo cede, in casa, il passo al Campomorone Lady per 4-3.

Le pinerolesi passano in vantaggio al 13′, quando Sara Iuliano batte, con un tocco leggero, il numero uno ospite Denevi in uscita. Il match procede tranquillo fino al 19′, quando Lotito espelle Armitano per un fallo da ultimo uomo rifilato alla genovese Bargi, e un minuto dopo Bianca Fallico, su punizione, trova l’angolo destro alla destra di Milone, che nell’occasione si fa male ad una spalla e alzerà bandiera bianca soltanto al minuto 65, e fa 1-1. Passata la mezz’ora Caterina Bargi piazza una zampata a Milone che vale il sorpasso genovese. La partita giunge al 43′ quando Aurora Leccese infila con pallonetto Denevi, la quale però è rimasta a terra per tutta la durata dell’azione e quindi ha dovuto abbandonare il campo.

La ripresa si apre col nuovo vantaggio pinerolese: Francesca Mellano lascia partire al 59′ un pallonetto che mette ko Costantini, entrata al posto di Denevi, e fa 3-2. Sembra fatta per il Pinerolo, ma il Campomorone reagisce veemente: al 64′ il colpo di testa della capitana Silvia Nietante, sugli sviluppi di un calcio di punizione. manda fuori giri Seriale e realizza il pareggio ligure. Nei minuti finali succede di tutto: ad un minuto dal novantesimo Denise Usseglio viene ammonita per la seconda volta, lasciando in nove il Pinerolo, e al 90′ Giorgia Bettalli, con un tiro dal limite, regala i tre punti al Campomorone Lady.

Una sconfitta bruciante per le ragazze di Vicenzo Chiarenza, che devono così dire addio ai sogni di promozione, e restano al quarto posto del Girone A di Serie C con 33 punti, e ad un punto di distanza c’è proprio il Campomorone.

Il Pinerolo recupererà domani alle 16:30 il match con le Azalee e nel prossimo turno di campionato affronterà lo Spezia.

PINEROLO: Milone (65′ Serale), Ippolito, Cardone (87′ Giraudo), Mellano, Aimetti, Armitano, Leccese (71′ Favaro), Ughetto (68′ Culasso), Iuliano, Gueli, Usseglio. A disp: Cardillo, Rubioglio. All: Chiarenza.
CAMPOMORONE LADY: Denevi (45′ Costantini), Cozzani, Casciani, Bettalli, Fallico, Nietante, Tolomeo (68′ Traverso), Fernandez (63′ Minopoli), Bargi, Tortarolo, Poletto (87′  Giunta). A disp: Grasso, Cipollone, Spiga, Trichilo, De Blasio. All. Pampolini.
ARBITRO: Lotito di Cremona.
RETI: 13′ Iuliano (PIN), 20′ Fallico (CL), 30′ Bargi (CL), 43′ Leccese (PIN), 59′ Mellano (PIN), 64′ Nietante (CL), 90′ Bettalli (CL).
AMMONITE: Leccese (PIN), Aimetti (PIN).
ESPULSE: Armitano (PIN), Usseglio (PIN, per somma di ammonizioni).

Photo Credit: Lavinia Catalano – Facebook Pinerolo Calcio Official

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.