Tutto pronto per il recupero della decima giornata del Girone A e la tredicesima del Girone B di Serie C.

Nel Girone A si gioca il recupero della decima di campionato, Independiente Ivrea contro Torino Women: in palio ci sono punti importanti per entrambe le squadre, da una parte le epoderiesi che vogliono la salvezza, mentre le granata intendono consolidare il secondo posto del raggruppamento.

Nel Girone B due i grandi incontri da seguire: TrentoPadova e VeneziaCortefranca, ovvero le squadre che occupano le prime posizioni del gruppo. Incontro sulla carta facile per il Brixen Obi che andrà in casa del fanalino di coda Le Torri. Permac Vittorio VenetoTriestina sarà una gara molto interessante per il centro classifica. Poi avremo due incontri che saranno fondamentali per la salvezza: Atletico OristanoIsera e Unterland DamenPortogruaro.

PROGRAMMA RECUPERO 10ª GIORNATA GIRONE A: Independiente Ivrea-Torino Women.

CLASSIFICA GIRONE A: Pro Sesto 31, Torino Women*, Pinerolo, Genoa e Azalee 20, Real Meda 19, Campomorone Lady 13, Speranza Agrate 11, Independiente Ivrea* e Caprera* 9, Spezia 6, Alessandria* 3. (* una partita in meno, Independiente Ivrea un punto di penalizzazione)

PROGRAMMA 13ª GIORNATA GIRONE B: Atletico Oristano-Isera, Le Torri-Brixen Obi, Permac Vittorio Veneto-Triestina, Trento-Padova, Unterland Damen-Portogruaro, Venezia-Cortefranca. Riposa: Spal

CLASSIFICA GIRONE B: Cortefranca 31, Trento 30, Venezia 23, Padova e Brixen Obi 22, Permac Vittorio Veneto 17, Triestina 16, Unterland Damen** 12, Atletico Oristano** 10, Portogruaro 7, Isera e Spal* 5, Le Torri 1. (* una partita in più, ** una partita in meno, *** due partita in meno).

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.