Si torna in campo nel girone D di Serie C dove in programma è uno dei big match del raggruppamento. Res Roma ed Apulia Trani, due delle squadre più attrezzate, domani si troveranno opposte per il recupero della seconda giornata. Le due squadre, con due gare giocate sin ora, si trovano appaiate in classifica a quota tre punti, dopo una vittoria ed una sconfitta a testa.

Serie C girone D: le parole delle protagoniste
In casa pugliese, team guidato da Cosimo Bruno Franceschiello, a parlare a poche ore dalla sfida è stato il capitano Michela Delvecchio. Il difensore classe 1993, originaria di Margherita di Savoia, ha fatto il punto sull’ultimo periodo in casa biancazzurra.

Michela Delvecchio, Apulia Trani: “Ci siamo rinforzate. Siamo vogliose di fare bene”
“In questi mesi abbiamo sentito molto la mancanza del campo, ma soprattutto ci è mancata quell’adrenalina che ti assale prima di ogni competizione. Ci è mancato il poter condividere questa passione tutte insieme, allenamenti o gare ufficiali a casa di queste restrizioni per via della pandemia. Domenica abbiamo il primo recupero della stagione contro la Res Roma, l’abbiamo preparata al meglio e nei minimi particolari, senza sottovalutare le avversarie.  Siamo ripartite molto concentrate e con la voglia di fare bene. Abbiamo molta ambizione ma rimaniamo con i piedi per terra. Sono arrivati nuovi innesti che possono darci quella marcia in più per far bene, faremo il possibile per realizzare i miei ed i nostri obiettivi e lo dimostreremo giorno dopo giorno, nonostante tutto siamo una squadra con la testa sulle spalle, non voglio sbilanciarmi ma siamo molto determinate“.

Nella squadra capitanata da Vanessa Nagni  a parlare è stata invece l’estrosa Manuela Coluccini, centrocampista classe ’88 nativa di Roma, tornata in estate con le giallorosse.

Manuela Coloccini, Res Roma: “Abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore” 
In questo periodo non è facile fare qualsiasi cosa, ma stare fermi tanto a lungo con il calcio é stato quasi opprimente. Quando giochi alla fine scarichi tutti i pensieri e stai sempre bene dentro quel rettangolo verde, se pure con qualche difficoltà iniziale come squadra ci siamo subito organizzare per dare un senso a questo lungo intervallo. Per fortuna nel Lazio ci siamo sempre potute allenare e lo abbiamo fatto nel modo migliore con l’obiettivo di riprendere al più presto e non farci trovare impreparate. Domani è il grande giorno, si riparte finalmente e affronteremo l’Apulia Trani con spirito di squadra e tanta voglia di far vedere cosa possiamo fare. Loro arriveranno preparate a tutto e contro cui non sarà facile vincere, ma siamo sicure di una sola cosa, che ce la metteremo tutta”.