Nei giorni scorsi Marta Varriale, difensore toscano classe ’94, aveva annunciato il suo addio al Pomigliano, nonostante l’annuncio delle settimane passate della squadra campana. Nelle ultime ore la stessa calciatrice ha postato tramite i propri social il suo pensiero sul momento attuale vissuto dalla stessa atleta:
Dal 1 luglio il calcio femminile è diventato professionistico, una svolta epocale per il nostro sport e la nostra storia.
Purtroppo però questo è solo il primo passo, serve la volontà di credere nel movimento e di farlo con serietà.
Ho scelto di lasciare la serie A, di non firmare il mio primo contratto da professionista per non contraddire i miei valori, la mia coerenza e il mio orgoglio.
Scegliere di lasciare ad agosto non è stato semplice, ma presto troverò dove sorridere di nuovo”.