Credit: Social Roberta Diodato

Nei giorni scorsi post amaro per Roberta Diodato. La calcettista salernitana classe ’94, infatti, dopo un brutto incidente patito nei mesi scorsi ha ripreso pian piano la sua tappa di avvicinamento verso il calcio giocato.

Parte da Pistoia la rincorsa di Roberta Diodato

Nel passato week-end, infatti, è ripartito il campionato di Serie A femminile di calcio a 5 che negli ultimi anni ha visto sempre ai nastri di partenza l’atleta ex Salernitana. Dopo le esperienze con Montesilvano, Città di Capena, Pelletterie, Bitonto e Kick Off non è ai nastri di partenza della stagione 2022-2023 della massima serie. La laterale, che gradualmente sta recuperando dal trauma subito, si sta allenando con il Futsal Pistoia, team di Serie A2.

Il post della calcettista salernitana

«Oggi si giocherà la prima domenica di un campionato di cui ancora avrei voluto far parte, ma in questo momento la mia vita e il mio corpo hanno bisogno di un attimo di “tregua”.  Anche se non sembra, sono stanca, stanca di aver trascorso 40 giorni di ospedale e di aver dovuto fare per rialzarmi, l’ennesimo percorso di riabilitazione seppur questa volta durato solo tre mesi. Ma il piede non è ancora forte, dopo esser stato immobile per quasi due mesi, deve ancora abituarsi a fare ciò che faceva prima, quindi per questa volta scelgo me e mi prendo tutto il tempo per tornare ad essere serena, spensierata e felice.
La Futsal Pistoia mi sta dando la possibilità di ricominciare ad allenarmi e così sarò in grado di capire gradualmente quanto e cosa realmente potrò dare a quella che resta la mia più grande passione  ed eventualmente a questa squadra, che già ringrazio pubblicamente. 
Intanto faccio un grosso in bocca al lupo a tutte le giocatrici e squadre che da oggi daranno spettacolo sui campi di serie A».