Domani (ore 17.30 – diretta su Rai 2) l’Italia cerca una larga vittoria contro la Nazionale che occupa l’ultimo posto del girone. La Ct Bertolini: “Metteremo in mostra le nostre qualità”

Poco più di due mesi fa, allo stadio ‘Mikheil Meskhi’ di Tblisi, l’Italia faticò più del previsto per superare le padrone di casa della Georgia. La partita finì 1-0 e fu decisa da una rete di Cristiana Girelli, con le Azzurre che non riuscirono a finalizzare le tante occasioni create. Un problema, quello della mancanza di concretezza sotto porta, che ha caratterizzato le prime uscite post Mondiale della Nazionale femminile, ancora alla ricerca di quella ‘cattiveria’ agonistica mostrata a giugno in Francia.

Alcuni miglioramenti si sono già visti nell’ultima sfida di qualificazione a EURO 2021 contro la Bosnia, ma per consolidare il primo posto nel girone e avvicinare la Danimarca – che ha gli stessi punti dell’Italia, ma una miglior differenza reti – serve di più. E l’occasione per mostrare la crescita di condizione della squadra si presenterà già domani: alle ore 17.30 allo Stadio ‘Ciro Vigorito ‘ di Benevento (diretta su Rai 2) le Azzurre affrontano nuovamente la Georgia, 113ª nel ranking FIFA e ultima nel girone – insieme a Malta – a quota zero punti.

“Nella gara d’andata la squadra ha pagato la stanchezza fisica e mentale – le parole della Ct Milena Bertolini in conferenza stampa – non era facile ripartire dopo le energie spese durante il Mondiale. Adesso la situazione è differente, il campionato italiano è entrato nel vivo e la condizione delle ragazze è decisamente migliorata. Anche per questo domani mi aspetto una grande prestazione, affronteremo un’avversaria che si chiuderà nella propria metà campo, sarà fondamentale avere pazienza, dare ritmo alle nostre giocate e mettere in mostra le nostre qualità”.

La partita verrà seguita con trasporto dal pubblico presente allo stadio e, tra questi, ci sarà con molta probabilità anche l’allenatore del Benevento Filippo Inzaghi che, prima dell’allenamento di rifinitura dell’Italia, ha parlato a lungo con la Ct: “La stima che un grande personaggio come Inzaghi ha nei confronti dell’intero movimento è per noi motivo di orgoglio – ha dichiarato Bertolini – speriamo di regalare una bella vittoria a lui e a tutte le persone che domani verranno a fare il tifo per noi. Come ho già detto, essere tornati a giocare al sud è stato molto importante: la missione della Nazionale, oltre ad ottenere i risultati sul campo, deve essere quella di promuovere il calcio femminile in tutto il paese”.

Anche Sara Gama confida nel calore del pubblico di Benevento: “Un mese fa a Palermo, nella prima partita del girone disputata in casa, la spinta dei tifosi ci ha dato una marcia in più. Speriamo che anche domani sia così. Siamo cariche e arriviamo preparate a questo doppio appuntamento”.

In mattinata, nella suggestiva cornice del teatro ‘Modernissimo’ di Telese, oltre 400 studentesse e studenti delle scuole del territorio hanno incontrato una delegazione della Nazionale Femminile. All’iniziativa, organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico della FIGC, sono intervenute le calciatrici Cristiana Girelli, Benedetta Glionna e Martina Rosucci, che hanno avuto l’occasione di raccontare le proprie esperienze e rispondere alle domande dei ragazzi. L’evento si è concluso con una serie di premiazioni che hanno visto coinvolti i rappresentanti istituzionali, tra cui il Coordinatore SGS Campania, Giuseppe Madonna, il coordinatore regionale MIUR per l’educazione fisica e sportiva, Raimondo Bottiglieri, e il presidente del comitato regionale FIGC Campania, Carmine Zigarelli.

I biglietti per la partita potranno essere acquistati nella giornata di domani (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.15) presso i Botteghini della tribuna principale dello Stadio ‘Ciro Vigorito’.

Nota per le redazioni – Sul sistema on line della FIGC (www.accreditations.figc.it) è possibile richiedere l’accredito per le gare con Malta.

L’elenco delle convocate

Portieri: Laura Giuliani (Juventus), Roberta Aprile (FC Inter), Alessia Piazza (Milan);
Difensori: Elisa Bartoli (AS Roma), Lisa Boattin (Juventus), Laura Fusetti (AC Milan), Sara Gama (Juventus), Alia Guagni (Fiorentina Women), Elena Linari (Atletico Madrid), Linda Tucceri Cimini (AC Milan);
Centrocampiste: Valentina Bergamaschi (AC Milan), Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Juventus), Aurora Galli (Juventus), Manuela Giugliano (AS Roma), Benedetta Glionna (Hellas Verona), Giada Greggi (AS Roma), Gloria Marinelli (FC Inter), Martina Rosucci (Juventus);
Attaccanti: Cristiana Girelli (Juventus), Deborah Salvatori Rinaldi (AC Milan), Daniela Sabatino (Sassuolo), Stefania Tarenzi (FC Inter).

Staff – Commissario Tecnico: Milena Bertolini; Assistente allenatore: Nicola Matteucci; Coordinatore Nazionale Femminile: Annarita Stallone; Segretario: Alessandra Savini Nicci; Preparatore atletico: Francesco Perondi; Preparatore dei portieri: Cristiano Viotti; Match analyst: Marco Mannucci; Medici: Luca Gatteschi e Antonio Ponzo; Fisioterapisti: Daniele Frosoni e Matteo Cossa; Nutrizionista: Natale Gentile.

Il programma

Giovedì 7 novembre
Ore 16.15 – Allenamento (aperto alla stampa i primi ’15)

Venerdì 8 novembre
Ore 17.30 – Gara Italia-Georgia

Sabato 9 novembre
Ore 10 – Allenamento (chiuso)
Ore 16 – Trasferimento a Castel di Sangro

Domenica 10 novembre
Ore 9.30 – Allenamento (chiuso)
Ore 15.30 – Allenamento (chiuso)

Lunedì 11 novembre
Ore 10.30 – Conferenza Stampa allo stadio “Teofilo Patini”
Ore 11 – Allenamento (aperto alla stampa i primi ’15)

Martedì 12 novembre
Ore 14.15 – Gara Italia-Malta

Credit Photo: FIGC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here