Due gol di Lieke Martens nel primo tempo regalano al Barcellona il successo 2-1 sul Paris Saint-Germain in casa e l’approdo alla seconda finale di UEFA Women’s Champions League con un 3-2 complessivo.

Il racconto del match
Il Barcellona passa in vantaggio già all’8′: Leila Ouahabi pesca Lieke Martens, che entra in area da sinistra e batte Christiane Endler con una pregevole conclusione a giro. L’attaccante olandese raddoppia al 31′ spedendo il pallone in rete da distanza ravvicinata dopo l’ottimo lavoro di Caroline Graham Hansen sulla corsia di destra. Il Paris non ci sta e accorcia rapidamente le distanze con Marie-Antoinette Katoto, che insacca in mischia sugli sviluppi di un corner.

Nella ripresa il Paris va in cerca del pareggio e il portiere di casa Sandra Paños viene seriamente messa alla prova da Ramona Bachmann al quarto d’ora. Il Barça però non sta a guardare: Jennifer Hermoso coglie un palo e Marta Torrejón, di testa, centra una traversa. Il risultato non cambia più e al fischio finale la formazione catalana può festeggiare il suo secondo approdo in finale dopo quello del 2019, quando a spuntarla fu il Lione.

Formazioni
Barcellona: Paños; Torrejón, Pereira, María León, Ouahabi; Bonmati, Guijarro, Putellas; Graham Hansen, Hermoso, Martens
Paris: Endler; Lawrence, Paredes, Dudek, Morroni; Geyoro, Formiga, Däbritz; Bachmann, Katoto, Baltimore

Prossimi impegni
La finale in programma al Gamla Ullevi di Göteborg vedrà affrontarsi Barcellona e Chelsea il 16 maggio.

Credit Photo: Pagina Facebook di FC Barcelona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here