La Divisione Calcio a 5 ha stabilito nei giorni scorsi i criteri e le procedure per il completamento degli organici dei Campionati Nazionali della stagione 2023/2024.
Per il completamento dell’organico della Serie A Femminile è stato disposto un massimo di 14 società. Nel caso in cui le iscrizioni non completino l’organico si effettuerà il ripescaggio esclusivamente nella eventualità in cui le domande presentate ed accettate siano in numero tale da permettere di comporre un girone con numero pari di squadre.
L’ammissione al campionato nazionale di Serie A Femminile sarà disposto con le
seguenti priorità: società perdente del play-out per la permanenza in A per passare poi alla valutazione tra le società perdenti nelle gare della Final Four di Serie A2.
Nel caso di ulteriori posti liberi, non soddisfatti nemmeno da eventuali squadre perdenti nei play-off di Serie A2, si terrà conto del merito sportivo.
Alla società perdente dei play-out per la permanenza in A 41 punti mentre alla società perdente della Final Four del playoff promozione 40.
Ai team sconfitti nella semifinale playoff  39 punti a quello con la miglior media punti in campionato e 38 a quella con la media peggiore.
Alla società classificata al 13° posto in Serie A 37 punti mentre 36 alla 14esima.
Alla squadra perdenti nel III° turno playoff per la promozione con la miglior media punti
i punti assegnati saranno 35 mentre a quella perdente con la minor media punti 34.
Per il II° turno 33 punti per la squadra eliminata con la miglior media punti in campionato, 32 per quella con la seconda media punti e 31 alla terza con la miglior media
punti per concludere con i 30 con quella con la minor media punti.
Nel  I° Turno playoff a scalare dai 29 punti del team con la miglior media punti tra i
punti 27 sino ai 22 della squadra con la media più bassa.
Per i club classificatasi al 6° posto al termine della stagione regolare con la miglior media punti fra i quattro gironi della Serie A2 femminile si passa dai 21 punti ai 18 mentre per quelle al 7° posto dai 17 punti del team con la miglior media punti sino ai
fra i quattro gironi della Serie A2 femminile ai 14 per quella con la media più bassa. Discorso analogo per le squadre dall’ottavo al decimo posto con punti assegnati tra i 10 e  3.
Punti anche per l’attività giovanile con la partecipazione al Campionato Under 19 pari a 10 punti, e -10 per le squadre di Serie A con mancata partecipazione. Per la partecipazione al torneo Under 17 punti attribuiti saranno 10 come quelli per il torneo Under 15 e il Riconoscimento a Scuola Calcio a 5.
Per la Coppa Disciplina alla vincente 10 punti, 5 alla seconda, 4 alla terza, 3 alla quarta e 2 alla quinta. Bonus anche per l’anzianità di affiliazione: se superiore ai 25 anni i punti saranno 15, 10 tra i 20 e i 25 anni, 8 tra gli 11 e i 19 anni, 5 tra i 5 e i 10 e 2 tra i 2 a 4 anni.