Photo Credit: ŽNK Radomlje

Il Brescia Calcio Femminile attua un altro colpo di mercato, assicurandosi le prestazioni dell’attaccante Zala Kuštrin, calciatrice a cui ci ha concesso, sul nostro sito, un’intervista pubblucata qualche giorno fa.

Nata in Slovenia nel 1998, Zala ha indossato, nella scorsa stagione, la maglia del Radomlje, segnando ben cinquanta gol.

«Se devo esprimere una preferenza, direi che preferisco giocare in posizione centrale, ma mi so adattare bene in tutti i ruoli avanzati, quindi mi metto a disposizione del mister e delle mie compagne – ha detto Kuštrin sui canali ufficiali del club biancazzurro – arrivare al Brescia per me è una grande opportunità, perché questa società ha tutte le caratteristiche per fare bene. E’ la mia prima esperienza all’estero e sono molto felice di farla in Italia, anche perché ritengo che il livello del calcio femminile stia crescendo molto. Sarà una stagione lunga e difficile, ma ce la metterò tutta per aiutare la squadra ad arrivare il più in alto possibile».

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here