Alessia Rognoni è attaccante dell’Inter Femminile Milano, la squadra è al momento seconda nella classifica della serie B ma è lei il capocannoniere del campionato, con ben 20 reti all’attivo. Grazie alle ottime prestazione fornite sul campo si è guadagnata la convocazione nell’Under 23 azzurra, impegnata dal 5 al 9 aprile in terra spagnola per il torneo La Manga.

Che tipo di giocatrice sei? Cosa ti piace del tuo ruolo?
Sono attaccante, quindi amo fare gol. Mi piacciono molto gli inserimenti in area, ma spesso quando gioco da trequartista provo il tiro da fuori area.

Quali sono gli obiettivi, di squadra e personali, per questa stagione?
L’obiettivo di squadra è non mollare fino alla fine, continuare a dimostrare quello che siamo davvero, impegnarci e fare il meglio possibile per queste ultime 5 partite. Personali…Avevo un grande sogno e da tempo ho lavorato per provare a raggiungerlo: è arrivata la convocazione in Nazionale Under 23, ma non mi fermerò, ho ancora molto da imparare.

Quali sono i modelli a cui ti ispiri?
Beh, nel calcio maschile senza dubbio Mauro Icardi, è la punta più forte in Italia. Nel calcio femminile Daniela Sabatino, mi piace molto il suo gioco e la sua voglia di fare gol.

Dove ti vedi in futuro?
Non lo so, il nerazzurrro è la mia vita. Ora penso a finire bene questo campionato, poi si vedrà.

Fuori dal campo invece, come ti descriveresti?
Sono un po’ particolare, vivace ed estroversa. Sono molto socievole, infatti nel mio tempo libero difficilmente rimango in casa.

Credi che l’avvicinamento di squadre maschili al mondo del calcio femminile possa far fare il definitivo salto di qualità al movimento calcistico femminile in Italia?
In questi ultimi anni il movimento del calcio femminile italiano ha sicuramente subito dei miglioramenti, ma c’è ancora tanto da fare. L’avvicinamento di squadre maschili è sicuramente un passo importante… si spera che nei prossimi anni avvenga il definitivo salto di qualità.

Un ringraziamento alla giocatrice nerazzurra Alessia Rognoni per la disponibilità e alla società della Femminile Inter Milan per la concessione dell’intervista, un grande in bocca al lupo per il finale di stagione!

Credit Photo: Pagina Facebook di Alessia Rognoni

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.