Photo Credit: Marco Montrone

Il Sassuolo si è tolto domenica scorsa un peso enorme, perché finalmente ha potuto festeggiare la prima vittoria in Serie A, grazie al successo ottenuto contro il Pomigliano. Tre punti che sono come una manna dal cielo per la squadra di Gianpiero Piovani.

Ma adesso bisogna concentrarsi sulla sfida, che dà il via al girone di ritorno della prima fase del torneo, contro la Sampdoria, e domani le sassuolesi intendono confermarsi contro le blucerchiate. Già, perché ad agosto la formazione emiliana intende “vendicarsi” del ko subito in rimonta alla prima di campionato, quando il Sassuolo era passato sì in vantaggio, ma il gruppo di Antonio Cincotta aveva riuscito, in due gol, ad avere ragione su Clelland e socie.

Però la musica è cambiata rispetto a qualche mese fa: infatti, le sassuolesi sono in una mini striscia positiva di tre risultati utili consecutivi in campionato, quattro se aggiungiamo il 2-0 ottenuto in Coppa Italia contro la Torres, mentre in casa sampdoriana sono arrivate quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, ed è su questo che il Sassuolo dovrà puntare, perché ha il morale più alto rispetto alle blucerchiate. Inoltre, sono tornate anche le frecce d’attacco, in particolar modo quello di Lana Clelland che domenica scorsa è tornata a segnare. Fondamentale sarà poi l’apporto della difesa che, in questo girone di ritorno, avrà come obiettivo provare a tenere per la prima volta la porta inviolata.

E allora Sassuolo trova queste conferme domani, perché il tuo vero campionato inizia ora.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.