Il Como Women risponde al colpo del Brescia a Palermo, sbancando il campo della Roma Calcio Femminile per 6-0.

Le comasche passano al 12′, quando Beil la mette in area, dove Alma Hilaj svetta più in alto di tutte, e di testa fa 1-0 che poi diventa 2-0, perché Cristina Carp, al 19′, sfugge sulla destra e prova a servire Rigaglia, ma la palla carambola su Silvi e finisce in rete. Le lariane piazzano il tris al minuto 28 grazie alla rete di Miriam Picchi su suggerimento di Beil, e tre minuti più tardi Alison Rigaglia, riceve palla da Carp, supera Casaroli e fa poker. Nemmeno il tempo di mettere a referto il quarto gol del Como e al 33′ Picchi salta un paio di avversarie e con un secco destro piazza lo 0-5. Il sesto timbro arriva invece a nove minuti dalla fine grazie all’esecuzione da fermo di Carp dai venti metri.

Le ragazze di Sebastian de la Fuente, grazie a questo successo, rimangono seconde in Serie B con 42 punti, e riducono di nuovo la distanza con le Leonesse a quattro lunghezze.

Il Como Women, nel prossimo turno, andrà a Sesto San Giovanni dove sfiderà la Pro Sesto che, nella giornata di ieri, ha perso contro il Ravenna per 3-1.

ROMA CALCIO FEMMINILE: Casaroli, Salm, Di Fazio, Di Salvo, Silvi, Borg (37’ Grossi), Polverino (45’ Conti), Brandizzi (37’ Peri), Manno, Bevilacqua (37’ Orlando), Lazdauskaitè (66’ Coda).  A disp: Viandrisia, Novelli, Farnesi, Draicchio. All. Roberto Piras
COMO WOMEN: Bettineschi, Taborda, Lipman (57’ Dubini), Rizzon, Vergani (57’ Bianchi), Pastrenge (45’ Mariani), Picchi (57’ Roventi), Hilaj (45’ Carravetta), Beil, Rigaglia, Carp. A disp: Annoni, Cecotti. All. Sebastian de la Fuente
ARBITRO: Moretti di Firenze.
MARCATRICI:  12’ Hilaj (COM), 19’ e 81′ Carp (COM), 28’ e 33′ Picchi (COM), 31’ Rigaglia (COM).
ESPULSA: Silvi (RCF per doppia ammonizione)

Photo Credit: Donato Milone – Como Women

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.