Credit: Calcio rosanero

Domenica 18 si sarebbe dovuta disputare la seconda giornata di Serie C allo stadio Giorgio Matranga di Castellammare del Golfo tra Palermo Femminile e Grifone Gialloverde, partita mai disputata a causa della mancata presentazione delle romane.
I direttori di gara da regolamento hanno atteso i 45’ canonici, scaduti i quali hanno deciso di annullare l’incontro.
Le grifoncine avevano programmato la trasferta in giornata, ma per problemi logistici legati ai voli hanno deciso di non partire considerando che sarebbero arrivate ben dopo l’orario di inizio della partita. Il giorno stesso il club Gialloverde sulla propria pagina Facebook ha annunciato che entro 48 ore avrebbe presentato un appello per chiedere l’annullamento della sconfitta e far sì che la partita possa essere disputata in una data successiva.
Il Giudice Sportivo preso atto del preannuncio di ricorso da parte della società A.S.D GRIFONE GIALLOVERDE ai sensi dell’art.67 del C.G.S si riserva decisioni di merito. Dunque per il momento il Palermo rimane fermo a 3 punti.
In considerazione della concomitanza con le prossime elezioni politiche, il Dipartimento di Calcio Femminile ha disposto lo spostamento della terza giornata di campionato da domenica 25 a mercoledì 28 settembre per garantire il voto a tutti i tesserati.
La prossima sfida si terrà mercoledì 28, nella quale le ragazze di Licciardi incontreranno le giallorosse alla Linkem Arena di Roma.

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here