Con la sfida tra Inghilterra e Stati Uniti in programma alle ore 21:00 cominceranno questa sera a Lione le semifinali dei mondiali femminili di calcio 2019: nell’attesa andiamo a vedere la classifica delle marcatrici di questo torneo.

Al comando abbiamo ben quattro calciatrici con cinque reti: l’australiana Sam Kerr, uscita agli ottavi ai rigori contro la Norvegia, l’inglese Ellen White, che è arrivata a questo punteggio grazie ai gol messi a segno contro la Scozia, Giappone (autrice di due gol), Camerun e ai quarti nel 3-0 rifilato alle norvegesi, e le americane Alex Morgan, ferma al pokerissimo nel match d’esordio contro la Thailandia, e Megan Rapinoe, capace di trascinare con la sue doppiette messe a segno contro contro Spagna e Francia tra le prime quattro gli Stati Uniti.

A quota quattro marcature si piazzano la brasiliana Christiane, che ha concluso il suo percorso mondiale tra le prime 16 al mondo, e la francese Wendie Renard, che col suo colpo di testa segnato nei minuti finali ai quarti contro le statunitensi ha provato a riaccendere le speranze delle padrone di casa di accedere alle semifinali del mondiale, però rese vane.

Infine a tre reti ci sono le nostre Cristiana Girelli e Aurora Galli, con quest’ultima decisiva conto la Cina, l’americana Carli Lloyd, la spagnola Jennifer Hermoso, suo il gol del momentaneo pareggio agli ottavi contro le campionesse del mondo in carica, la tedesca Sara Däbritz, che ha dato addio alla competizione per mano della Svezia, e l’olandese Vivianne Miedema, punitrice insieme Stefanie van der Gragt dell’eliminazione dell’Italia avvenuta tre giorni fa a Valenciennes.


CLASSIFICA MARCATRICI
AL TERMINE DEI QUARTI DI FINALE

  1. Samantha Kerr (AUS),  Ellen White (ING),  Alex Morgan (USA),
    Megan Rapinoe (USA, 2 rig) 5 reti
  2. Cristiane (BRA),  Wendie Renard (FRA, 1 rig.) 4 reti
  3. Sara Däbritz (GER, 1 rig.), Aurora Galli (ITA), Cristiana Girelli (ITA, 1 rig.),
    Vivianne Miedema (OLA), Jennifer Hermoso (SPA, 2 rig.), Carli Lloyd (USA) 3 reti
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.