roberta-diodato-bitonto-c5

Terzo anno alle porte in Serie A per Roberta Diodato, calcettista reduce dalle esperienze con Montesilvano, Città di Capena e Pelletterie. Per la forte laterale salernitana nuova avventura nella stagione targata 2021-2022. Abbiamo raggiunto la classe ’94 che si è legata da qualche settimana al Bitonto, ambizioso club pugliese. Le nero-verdi disputeranno la prossima annata nella massima divisione calcistica a 5 femminile, dopo aver vinto il girone D di Serie A2. Queste le parole della stessa Roberta Diodato, pronta a tornare in campo dopo un piccolo intervento subito in estate.

Roberta Diodato ha iniziato il 2019-2020 con la maglia del Montesilvano. Che campionato è stato quello scorso per voi?
“Un campionato interrotto dal Covid, è sempre un campionato non troppo felice. A Montesilvano per me è stata una bellissima esperienza, mi sono allenata con giocatrici fortissime da cui ho imparato tanto”.

Per te era il ritorno in Serie A, che aspettative avevi e come è andata?
“Le aspettative erano quelle di crescita e devo dire che sono contenta di come sia andata, d’altronde insieme a loro ho avuto anche la possibilità di vincere una coppa, la prima Coppa Divisione”.

Nella scorsa estate poi il passaggio al Città di Capena sempre nella massima serie. Cosa ti ha spinto a cambiare maglia e come sono stati i primi mesi di stagione in terra laziale?
“Volevo rimettermi in gioco, ero partita con tanto entusiasmo e cercavo continuità, cosa che però non è avvenuta a causa anche dei continui rinvii delle partite per Covid”.

Nella sessione di mercato invernale il trasferimento in Toscana con al Pelletterie. Qui hai trovato una buona continuità di rendimento. Come si è chiuso il campionato per te?
“Esatto, a Firenze mi è stata data la possibilità di esprimermi in maniera serena e più continua. Di conseguenza sono abbastanza soddisfatta della mia seconda parte di stagione di questo campionato, anche se dispiace per la mancata conquista della salvezza in categoria”.

Nelle ultime settimane il tuo passaggio a Bitonto. Nuova avventura, cosa ti aspetti dall’esperienza pugliese?
“La società mi è sembrata molto seria e ambiziosa e per una motivata e carica come me, non è stato difficile scegliere Bitonto. Ho tanta voglia di ripartire, spero di stare bene e di divertirmi”.

Conosci qualcuna delle tue nuove compagne?
“Si, conosco tre o quattro ragazze di persona infatti sono contenta di rivederle e condividere con loro questa nuova stagione. Una tra tutte, senza nulla togliere alle altre, è ovviamente Lucilea. Chi non la conosce? Oltre ad essere una delle più forti è una persona speciale e dopo Montesilvano, sono felice di ritrovarla qui”.

Sei reduce da un infortunio. Come stai ora? Quanto ti è dispiaciuto saltare il torneo di beach soccer?
“Proprio in questi giorni ho ricominciato a toccare il pallone e non è andata affatto male. Arriverò pronta alla preparazione. Il beach mancava da ben due anni quindi lo aspettavo e come. Quest’operazione è stata un po’ un fulmine a ciel sereno ma dopo la delusione iniziale per la mancata partecipazione all’ Euro Winners Cup, mi sono lasciata il beach alle spalle e ho iniziato a pensare alla nuova stagione che ormai è quasi alle porte”.

Il campionato di Serie A l’anno prossimo vedrà gare in diretta anche su Sky. Bella soddisfazione per voi?
“Sicuramente, ci darà più visibilità quindi speriamo più persone che si avvicineranno al nostro mondo e chissà magari più sponsor e più considerazione”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.