A sinistra Francesca Zavarese, a destra Kasia Daleszczyk, entrambe col Direttore Sportivo del Lumezzane Women Marco Messina (Photo Credit: Pagina Facebook FC Lumezzane Women)

Il Lumezzane Women sta per tornare in campo dopo la pausa natalizia, poiché oggi andrà alle 14:30 in casa del Fiammamonza per vincere il Girone 15 a punteggio pieno ed accedere alla fase successiva di Coppa Italia Serie C.

La squadra allenata da Nicoletta Mazza, però, andrà a Monza con due nuovi elementi arrivato nella sessione invernale di mercato. Infatti, dopo aver preso Vavassori e Salimbeni, la dirigenza lumezzanese ha annunciato l’acquisto di Francesca Zavarese difensore classe ’02 che, in passato ha giocato nel Dream Team e nel Napoli Femminile. Prima di arrivare al Lume, Francesca ha indossato, da agosto fino a dicembre dello scorso anno, la divisa dell’Apulia Trani. A centrocampo arriva Katarzyna “Kasia” Daleszczyk, calciatrice nata in Polonia nel ’90 e presa dall’AZS UJ Cracovia, club militante nella Serie A polacca. Per Kasia non è nuova nel nostro calcio, dato che ha vestito le divise di Brescia e Sassuolo per un paio di stagioni.

Ma i movimenti di mercato non si fermano con le entrate, ma anche con le uscite, perché il club valgobbino ha annunciato gli addii Anna Lacchini e Alessia Giudici. Il difensore ’92 e la centrocampista ’96, entrambe arrivate in estate dal Cortefranca, si uniscono alle altre giocatrici che hanno lasciato il Lumezzane, ovvero Maruša Sevšek, Anita Prederi e Laura Dolfini, con quest’ultime due che sono passate in Eccellenza Lombardia al Crema 1908.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.