Dopo le vittorie di Juventus, Roma e Inter negli anticipi del sabato, centrano i tre punti nella prima gara della Serie A TIMVISION 2021-22 anche Milan, Sassuolo e Sampdoria. Parte con il piede giusto il Milan di Ganz, arrivato secondo nello scorso campionato: al Vismara, nella sfida disputata contro l’Hellas di Pachera alle 17.30, le rossonere sbloccano il punteggio dopo 23’: passante di misura di Boquete per Giacinti, l’attaccante scarica il destro e porta avanti le compagne. Le gialloblù non hanno nemmeno il tempo di organizzarsi dopo lo svantaggio perché dopo appena due minuti le padrone di casa raddoppiano: Nilsson perde palla sulla trequarti, Bergamaschi la recupera e il suo tiro cross termina in porta. Non c’è partita al “Vismara” e nel recupero del primo tempo le venete incassano il tris: Jelencic atterra Giacinti nella propria area di rigore, l’arbitro concede il penalty e la capitana del Milan trasforma dal dischetto, diventando la prima giocatrice a tagliare il traguardo delle cinquanta reti in Serie A con la maglia del Milan. Nella ripresa il copione non cambia, e al 53’ Boquete mette il sigillo definitivo sul match, raccogliendo il suggerimento di Bergamaschi. Il Diavolo conquista la prima vittoria in campionato e risponde alla Juventus di Montemurro, che si è aggiudicata la sfida con il neopromosso Pomigliano nell’anticipo del sabato.

Nell’altra gara del pomeriggio, andata in scena al “Fersini” di Formello, arrivano tre punti storici per la Sampdoria dell’ex allenatore della Fiorentina Antonio Cincotta, che batte 2-1 al debutto assoluto nel torneo la neopromossa Lazio di Carolina Morace. Le blucerchiate scendono in campo con la giusta determinazione e dopo appena 11’ Martinez sigla la rete del vantaggio, servita dall’ex nerazzurra Rincon. Le padrone di casa provano a rispondere ma sono le ospiti a trovare il raddoppio proprio con la colombiana, che inaugura la sua nuova esperienza in Italia con un gol e un passaggio vincente. A un quarto d’ora dal termine le biancocelesti accorciano le distanze con Castiello, che finalizza la grande giocata di Andersen e riapre la gara. Le liguri però fanno buona guardia e al triplice fischio festeggiano una vittoria dal sapore storico.

Vince infine, nel posticipo che chiude la prima giornata della Serie A TIMVISION 21-22, anche il Sassuolo di Piovani, che supera 2-1 la Fiorentina di Patrizia Panico grazie all’autorete di Kravets e al sigillo di Clelland, ex illustre del match. Al “Ricci” partono meglio le padrone di casa, che sbloccano il punteggio al 35’: cross basso di Cambiaghi nei pressi della bandierina, Kravets cerca di recuperare il pallone in allungo ma il tocco con la punta del piede beffa Tasselli tra i pali e porta in vantaggio le neroverdi. La partita è vivace e le occasioni non mancano, ma le reti decisive arrivano a inizio ripresa. Al 51’ pareggio delle toscane: Neto crossa dalla sinistra, Lemey respinge ma sulla ribattuta si avventa Lundin, che trova il gol e rimette il punteggio in parità. L’equilibrio però dura meno di un minuto, perché dopo appena 51 secondi le ragazze di Piovani si riportano in vantaggio: bella giocata di Dubcova da posizione defilata, Clelland aggancia in mezzo all’area e a distanza ravvicinata punisce la sua ex squadra, siglando la rete del definitivo 2-1 e la sua nona marcatura alla prima giornata nel massimo campionato. Esordio amaro per la Fiorentina di Panico, che la prossima settimana ospiterà la Juventus nel primo big match della Serie A TIMVISION 2021-22.

Risultati dei posticipi della 1a giornata di Serie A TIMVISION 2021-22

Lazio – Sampdoria 1-2
11’ Martinez (S), 48’ Rincon (S), 75’ Castiello (L)

Milan – Hellas Verona 4-0
23’ Giacinti (M), 25’ Bergamaschi (M), 45’+1+ rig. Giacinti (M), 53’ Boquete (M)  

Sassuolo – Fiorentina 2-1
35’ aut. Kravets (S), 51’ Lundin (F), 52’ Clelland (S)

Empoli – Roma 0-3
Giocata sabato

Juventus – Pomigliano 3-0
Giocata sabato

Napoli Femminile – Inter 0-3
Giocata sabato

Programma della 2a giornata di Serie A TIMVISION 2021-22

Sabato 4 e domenica 5 settembre

Hellas Verona – Sassuolo
Roma – Napoli Femminile
Sampdoria – Milan
Fiorentina – Juventus
Inter – Lazio
Pomigliano – Empoli

Credit Photo: FIGC – Federazione Italiana Giuoco Calcio